Stampa

Il piano superiore

Scritto da Santuario. Postato in Generale

Una bella scalinata    che si apre sul piano della vita comune di fronte alla vetrata da cui si entra nel chiostro è l’accesso al piano superiore del convento.

Un armonioso e spettacolare incrocio di archi in pietra, che incornicia un breve pianerottolo, accoglie il visitatore e lo immette in un ampio e luminoso corridoio che attraversa in lunghezza tutto il lato orientale del convento.

In questo segmento si apre il monumentale porticato interno del chiostro.

E’ il luogo dell’incanto e della contemplazione.

Il visitatore è avvolto dalla storia scritta sui muri e dalla natura che prorompe dall’alto del Monte Celano, mentre il cinguettio degli uccelli e il lamento delle tortore riempiono il silenzio.

Il corridoio prosegue verso occidente percorrendo tutto il lato di mezzogiorno fino alla piccola e preziosa cappella del Cristo alla colonna, arredata con un altare ligneo del sec. XVIII  e quadri dei sec. XVII e XIX.

Sorpassata la vetrata, si arriva al corridoio che percorre il lato occidentale del convento.

Lungo i corridoi si aprono le celle dei frati.

I corridoi spesso vengono adibiti a mostre di pittura  e di scultura.

Sono anche la sede naturale delle esposizioni bibliografiche  e fotografiche allestite dalla biblioteca del santuario.

I quadri presenti nella Cappella del Cristo alla colonna

 


 

P. Mario Villani